Big Buck Bunny

Il 30 Maggio 2008 è stato rilasciato il secondo Open Movie della Blender Fundation. Realizzato tutto con strumenti liberi e visto da circa un milione di persone in soli sette giorni, questo corto esilarante vi regalerà 10 minuti di pura allegria.

Big Buck Bunny: un coniglio dal cuore d’oro

In seguito al successo di Elephants Dream, liberamente scaricabile da qui, la Blender Foundation ha deciso di realizzare un’altro Open Movie. Un piccolo gruppo di 7 persone scelte tra i milgiori artisti e sviluppatori della comunità di Blender è stato invitato per lavorare insieme ad Amsterdam dall’Ottobre 2007 ad Aprile 2008 per completare un corto di animazione 3D.

Gli artisti hanno avuto a disposizione uno studio ed un alloggio ad Amsterdam, tutti i costi di viaggio rimborsati, ed un finanziamento sufficente a coprire le spese durante tutto il periodo.

L’idea alla base di Peach, è questo il nome in codice del progetto, era completamente differente da quella di Orange (nome del progetto per il corto Elephants Dream). Questa volta era “Divertente e peloso!”.

La Blender Foundation e la comunità di Blender sono stati i principali finanziatori per il film. Come per l’open movie precedente, è stata avviata una campagna per la pre-vendita dei DVD e ci sono stati aiuti anche da altri sponsor e da fondi sussidiari.

Peach è anche stato il primo Open Project ospitato dal nuovo Blender Institute di Amsterdam. Questo renderà il progetto più indipendente, senza il coinvolgimento di troppi partner alla produzione, e assicurerà continuità.

Gli obiettivi principali di questo open movie sono stati:

  • Sviluppare dei tool per permettere a Blender di renderizzare capelli, peli o erba
  • Migliorare gli strumenti di animazione per i movimenti e le deformazioni
  • Testare Blender con enormi ambienti aperti, con grandi distese d’erba e molti alberi con foglie
  • Dimostrare la validità di Blender come una suite di animazione professionale

gli obiettivi secondari:

  • creare un ottimo corto di animazione, con licenza libera e con contenuti aperti
  • fornire agli artisti dei contenuti da cui imparare o da riutilizzare, documentazione e tutorial inclusi

e ultimo ma non in ordine di importanza: divertirsi molto!

Il film è stato pubblicato con la licenza Creative Commons Attribution 3.0: in altre parole significa che è possibile riusare e ridistribuire il film, anche per fini commerciali, purchè vengano citati gli autori e venga loro chiaramente attribuita la paternità dell’opera.

Una piccola chicca: la marea di nomi che vedrete menzionati nei titoli di coda appartiene a quanti hanno donato almeno 30 Euro per la realizzazione del progetto.

Per il download in vari formati andate qui e… buona visione!

Advertisements

~ di Morg4n su 10 giugno, 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: