La storia di Otto Sync e White Knight 5

5 – Interrogatorio e carceri svedesi

jail2.jpg

L’interrogatorio prosegue dunque con la presenza dell’avvocato difensore, l’interprete, la polizia e il giudice: i soli a parlare sono Pege ed Otto Sync, i quali narrano e disquisiscono su argomenti incomprensibili ai presenti.

Otto insiste nel dire che era alla ricerca di un numero a reverse charge (l’equivalente del numero verde su X.25) e di come pensasse che la NUI 123456 trovata nel manuale Datapak (rete alla quale era regolarmente abbonato!) fosse una test line di qualche tipo.

Otto punta dunque la sua difesa verso l’innocenza più totale giocando sulla figura di un giovane francese volenteroso e ligio al dovere, estremamente appassionato di informatica e telecomunicazioni. Ammette la propria curiosità e sottolinea come sia proprio quest’ultima ad averlo spinto all’esplorazione dei sistemi informatici della Televerket.

Ovviamente Pege tira fuori gli stampati delle sessioni di chat dove si mascherava come White Knight e chiede un confronto rispetto a quanto scritto su QSD: Otto realizza per la prima volta di avere davanti a sé quel White Knight e capisce come lo vogliono intrappolare. Si adatta dunque ai fatti, evidenziando come chiunque avrebbe potuto utilizzare il suo alias su QSD. Pege chiede se ha mai “passato” la NUI 123456 ad altre persone ed Otto, ovviamente, risponde di no.

Dopo tutti gli anni passati da allora, oggi Otto mi racconta di come “Pege tentò di farmi dire che sapevo benissimo quello che stavo facendo quando trovai la NUI, ma io continuai a negare e ripetei di come fossi convinto di utilizzare una linea pubblica in reverse-charge, continuando per quella linea. Naturalmente Pege pensava fossi un vero stronzo, lui sapeva perfettamente chi ero e cosa facevo: aveva ragione su tutti i fronti, ma non era proprio il caso di dargli ragione davanti a tutti !”

Quando l’interrogatorio terminò, verso le 6 di sera, lo portarono in cella, dato che si era fatto troppo tardi per andare in aula il giorno stesso. Otto rimase immediatamente impressionato dallo standard di custodia svedese: “In Francia c’è sporcizia, devi dormire con gli ubriachi ed i clochard, difficilmente ti danno da mangiare e subisci solo trattamenti duri….al Katrineholm era come essere in un hotel, avevo il mio piccolo letto in una stanza molto carina e pulita. La mattina mi hanno portato la colazione, buona come quella che ti danno in aereo, ed il tutto era semplicemente fantastico ! Certo, il mio spirito è sempre stato positivo e quindi prendo gli avvenimenti in tal senso, ma ho dormito veramente bene durante il mio soggiorno nelle patrie galere svedesi ”

Il giorno successivo portano il nostro amico alla corte di Katrineholm, la quale decide di non proseguire con lo stato di detenzione in carcere: Otto riceve un “travel ban”, il che significa la requisizione del passaporto e l’obbligo di presentarsi ogni sera alla stazione di polizia di Flen (bisogna dire anche che i poliziotti locali non vedevano di buon occhio Otto già da molto tempo, essendo il solo giovane del paese a non uscire mai e stare sempre chiuso nel suo ufficio…) sino all’inizio del processo.

Leggi tutti i capitoli:

Capitolo 1 – Da Lione a Flen
Capitolo 2 – L’errore di Otto: X.25 & Datapak
Capitolo 3 – NUI scanning e manuali ufficiali
Capitolo 4 – Il Cavaliere attacca
Capitolo 5 – Interrogatorio e carceri svedesi
Capitolo 6 – “Pericoloso Terrorista Internazionale”
Capitolo 7 – “When the game gets tought, the toughts get playing”- (L’angelo e il Diavolo)
Capitolo 8 – And the Winner is…

 

Annunci

~ di Morg4n su 3 dicembre, 2007.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: