Diario segreto di un utente Linux

Un po’ di allegria!!!

Giorno 1

Giorno 2

Giorni 3 e 4

Giorni 5 e 7

Giorni 8, 9 e 10

Giorno 11

Giorni 12 e 14

Giorni 15 e 20

Giorni 21, 22 e 23

Giorni 24, 25 e 26

Giorno 31 o 52?

Fonte: Bl@ster’s Home

Advertisements

~ di Morg4n su 1 agosto, 2007.

8 Risposte to “Diario segreto di un utente Linux”

  1. Bellissima!!! Complimenti 😀

  2. Questa storiella è vecchissima. Una volta era davvero così, questa è forse la cosa che fa ridere di più… Adesso si vedono addirittura gnocche con Ubuntu installata… da non credere.

  3. @stepedro83
    E’ troppo simpatica, per questo ho voluto postarla anche se datata 😀

    E poi mi ha ricordato le mie prime avventure nel mondo GNU/Linux, quando lanciando XF86Config non veniva invocato il diavolo, tanto poi l’avresti invocato cmq tu 😛

    Col cambogiano però non ci ho mai parlato 😛

  4. Grande, non ne posso + neanche io!
    Parto con te!
    Aspettami!

  5. rende l’idea è solo un po’ lunghetta

  6. @blaster: beh, ho installato la prima volta nel ’97, e venivo dal Mac. Ma invece che andare in Cambogia (ci sono andato nel 2005), sono passato a Mandrake… Però mi sveglio ancora alle 4 di notte gridando “nooo, XF86config, NOOOO”, soprattutto se mangio i peperoni.
    @morgan: ci ho parlato. La conversazione si è svolta così:
    Io:”do you speak English?”
    Lui: scuote il capo, mostra con la mano che vuole dei soldi.

  7. @Aliosha
    Colgo l’occasione della tua visita sulla baia di Morg4n per farti i miei complimenti: il “diario hacker” o “Diario segreto di un utente Linux” o con qualsiasi altro nome lo si trovi in rete è veramente fantastico!
    Ogni volta che lo rileggo non posso fare a meno di scoppiare in sonore risate tanto che puntualmente arriva qualcuno (mia madre o la mia ragazza) che chiede: “perchè ridi come un pazzo?” 🙂

  8. Bello. Grazie.
    Invece io l’ho fatto leggere a una serie di fanciulle, nel corso degli anni, che mi hanno guardato con sguardo vacuo senza capire.
    “Dovevi esserci”.
    Sigh. Devo smettere di frequentare ballerine di contemporanea a giocoliere…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: